Tracce per soluzione del caso - prodotti petroliferi (UN 1202, UN 1203, UN 1223)

CASO MSSP007

Un'azienda ha la necessità di trasportare in colli su un veicolo avente massa complessiva inferiore ai kg 3.500 i seguenti prodotti petroliferi:

- 200 litri di benzina
- 200 litri di gasolio
- 500 litri di cherosene

1) classificare i prodotti;

N° ONU
Denominazione tecnica Classe Codice di classificazione
1203 BENZINA 3 F1
1202 GASOLIO 3 F1
1223 CHEROSENE 3 F1

2) indicare gli imballaggi più appropriati;
Per UN 1202 e UN 1203 nella tabella 3.2A (colonna 8) compare l’istruzione d’imballaggio P001 (vedi sezione 4.1.4.1).
Pertanto, ad esempio, possono essere utilizzati due fusti di acciaio con coperchio non amovibile omologati 1A1.
Per UN1223 nella tabella 3.2A (colonna 8) compiono le istruzioni d’imballaggio P001 e IBC03 (vedi sezione 4.1.4.1). 
Quindi, a titolo di esempio, il cherosene può essere imballato in:
- due fusti di acciaio con coperchio non amovibile omologati 1A1; oppure
- un IBC di acciaio omologato 31A. 

3) indicare la marcatura dei colli utilizzati e le relative segnalazioni;

Prodotto Marcatura Etichettatura Commenti
BENZINA UN1203
-
GASOLIO UN1202
Il marchio "pericoloso per l'ambiente" è dovuto alla classificazione del gasolio ai sensi del Regolamento (CE) 1272/2008 (CLP).
CHEROSENE UN1223
Nel caso venga utilizzato un IBC, la marcatura e l'etichettatura devono comparire su due lati opposti dell'imballaggio. 

4) verificare se i prodotti possono essere trasportati in esenzione parziale per quantità limitate per unità di trasporto e indicare gli obblighi conseguenti ( conducente, veicolo,…);
Dalla tabella 3.2A, a partire dai numeri ONU, si evincono le categorie di trasporto. Con le categorie di trasporto dalla tabella 1.1.3.6.3 si ricavano i fattori moltiplicativi:

Prodotto Categoria di trasporto Fattore moltiplicativo
BENZINA 2 3
GASOLIO 3 1
CHEROSENE 3 1

La tabella sottostante riporta il calcolo dettagliato:

Prodotto Calcoli
BENZINA 3 x 200 = 600
GASOLIO 1 x 200 = 200
CHEROSENE 1 x 500 = 500 

600 + 200 + 500 = 1.300

La somma delle quantità è superiore a 1.000, pertanto non è applicabile l’esenzione concernenti le quantità trasportate per unità di trasporto.
Devono essere rispettati tutti gli obblighi relativi a:

- documentazione (documento di trasporto, certificato di formazione professionale del conducente, istruzioni scritte);
- iscrizione, etichettatura, marcatura degli imballaggi;
- segnalazione arancione del veicolo;
- equipaggiamento (mezzi di estinzione incendio ed equipaggiamento diverso).

5) indicare a quali condizioni possa essere effettuato il trasporto in esenzione totale, ovvero per quantità limitata per unità di collo, ed in tal caso indicare le modalità.
Dalla tabella 3.2A (colonna 7a), a partire dai numeri ONU, si evincono le quantità limitate.

Prodotto Quantità limitate
BENZINA 1 litro
GASOLIO 5 litri
CHEROSENE 5 litri

Il trasporto in esenzione totale è cosentito se e solo se:
- la benzina viene imballata in imballaggi interni di capacità massima 1 litro (200 unità) collocati in imballaggi esterni;
- il gasolio viene imballato in imballaggi interni di capacità massima 5 litri (40 unità) collocati in imballaggi esterni;
- il cherosene viene imballato in imballaggi interni di capacità massima 1 litro (200 unità) collocati in imballaggi esterni;
- la massa lorda totale di ogni collo non deve superare i 30 kg;
- se come imballaggi esterni vengono utilizzati vassoi con pellicola termoretraibile o estensibile la massa lorda totale di ogni collo non deve superare i 20 kg.
I colli devono recare la seguente marcatura (100 x 100 mm):

CASO MSSP010

Un'azienda ha la necessità di far trasportare 300 litri di benzina ad un corriere avente un veicolo di massa complessiva pari a 12 tonnellate. Tale veicolo risulta già caricato con 300 litri di soda caustica:

a) classificare la benzina;

N° ONU
Denominazione tecnica Classe Codice di classificazione
1203 BENZINA 3 F1

b) indicare gli imballaggi più idonei per la benzina;
Per UN1223 nella tabella 3.2A (colonna 8) compiono le istruzioni d’imballaggio P001 e IBC03 (vedi sezione 4.1.4.1). 
Quindi, a titolo di esempio, il cherosene può essere imballato in:
- due fusti di acciaio con coperchio non amovibile omologati 1A1; oppure
- un IBC di acciaio omologato 31A. 

c) verificare la possibilità del trasporto in comune;
La classificazione della soda caustica è:

N° ONU
Denominazione tecnica Classe Codice di classificazione
1824 IDROSSIDO DI SODIO IN SOLUZIONE 8 C5

Per verificare la possibilità di trasporto in comune è necessario consultare la tabella 7.5.2.1.
Il carico in comune è consentito.

d) verificare se l'unità di trasporto può beneficiare delle esenzioni parziali ed in caso affermativo elencare le norme da rispettare;
Dalla tabella 3.2A, a partire dai numeri ONU, si evincono le categorie di trasporto. Con le categorie di trasporto dalla tabella 1.1.3.6.3 si ricavano i fattori moltiplicativi:

Prodotto Categoria di trasporto Fattore moltiplicativo
BENZINA 2 3
IDROSSIDO DI SODIO IN SOLUZIONE 2 3

La tabella sottostante riporta il calcolo dettagliato:
Prodotto Calcoli
BENZINA 3 x 300 = 900
IDROSSIDO DI SODIO IN SOLUZIONE 3 x 300 = 900

900 + 900 = 1.800

La somma delle quantità è superiore a 1.000, pertanto non è applicabile l’esenzione concernente le quantità trasportate per unità di trasporto (esenzione parziale).

e) verificare le caratteristiche e il quantitativo degli estintori che devono trovarsi a bordo del veicolo;
Il veicolo ha una massa complessiva di 12 tonnellate.
La massa è superiore alle 7,5 tonnellate pertanto sul veicolo devono essere presenti (vedi sezione 8.1.4):
- estintore portatile (classi A, B e C ) con una capacità minima di 2 kg di polvere (o di capacità equivalente per un altro idoneo agente estinguente);
- uno o più estintori portatili (classi A, B e C) con una capacità minima totale di 12 kg di polvere (o di capacità equivalente per un altro idoneo agente estinguente), e di cui almeno un estintore con una capacità minima di 6 kg.